Match d’improvvisazione teatrale     domenica 10 dicembre 2017 - 12.00
MATCH DI IMPROVVISAZIONE TEATRALE: DODICI ORE PER BEA
Domenica 10 dicembre non facciamo solo un semplice Match. Facciamo un Match che durerà dodici ore, senza interruzioni.
Perché lo facciamo? Per beneficenza.
Per chi lo facciamo? Per Bea. E per l’associazione GLI AMICI DEL MONDO DI BEA ONLUS.
Ci saranno tantissimi improvvisatori che si alterneranno sul patinoire, ci saranno il divertimento e le risate che accompagnano ogni spettacolo e ci sarà la voglia fare qualcosa di grande.
Noi ti aspettiamo. Per dodici ore o anche solo per un minuto, noi ti aspettiamo. E ti aspetta anche Bea. Grazie
————————————————————————————
“Ciao a tutti, mi chiamo Beatrice e Vi do il benvenuto nel mio mondo.
Sono affetta da una malattia sconosciuta che ad oggi ancora non ha un nome, quindi ogni cosa che vivo è davvero unica e speciale.
Ho otto anni e sono otto anni che il mio corpo si sta ribellando, creando un secondo scheletro che non mi permette di muovermi. Molti mi chiamano la bambina di pietra, a me piace dire che sono come una splendida bambola dai capelli ricci. Ad oggi non c’è cura e nemmeno spiegazione alla mia patologia. Semplicemente le mie ossa, a partire dalle articolazioni, hanno iniziato a calcificarsi senza fermarsi mai. Al momento la mia lotta principale è con la respirazione, in quanto il mio torace è quasi interamente ricoperto da calcificazioni, e anche la semplice respirazione diaframmatica per me si sta rivelando un grande problema. L’unica parte mobile del mio corpo ad oggi sono gli occhi e un leggero movimento della bocca che mi permette di deglutire i liquidi o sostanze cremose.
Con la nostra associazione cerco di insegnare agli altri che i limiti sono solo nella nostra testa, perché anche con una carrozzina si può volare davvero alto. E io, grazie alla mia famiglia, l’ho sempre fatto.
La mia mamma ad agosto di quest’anno mi ha lasciato. Un brutto cancro al cervello l’ha portata via. Io però ho deciso, insieme al mio papà, alla zia Sara e a tutta la famiglia, di continuare a portare avanti tutti i suoi progetti.
La nostra Onlus è stata fondata dalla mia famiglia per sostenermi nelle cure e per sostenere la ricerca sulle malattie rare.
I fondi che raccoglieremo con la maratona di 12 ore del Match di Improvvisazione Teatrale saranno devoluti in parte all’ospedale pediatrico Regina Margherita di Torino, dove sono in cura, e in parte serviranno per sostenere le spese per le mie cure domiciliari.
Vi mando un saluto, vi ringrazio e...BUON MATCH A TUTTI!

INGRESSO : PREZZO UNICO 10 euro.




« Match d’improvvisazione teatrale